Acqua Ferrarelle 

Ci sono 8 prodotti.
Acqua Ferrarelle

La storia dell'acqua Ferrarelle ha inizio nell'Impero Romano: nel tempo ha collezionato recensioni e citazioni di numerosi personaggi di spicco, partendo da Vitruvio fino ad arrivare a Plinio II Vecchio.

Precisamente nell'anno 1700 viene riconosciuta come l'acqua più gustosa di tutte. Semplice nel gusto e perfetta da gustare, nel 1893 sono iniziate le opere di canalizzazione per portare la Ferrarelle sulla tavola degli italiani.

Negli anni '30 i ristoranti di alto livello hanno iniziato a servire l'acqua Ferrarelle, ma il vero passo in avanti è stato raggiunto grazie al boom economico italiano. Dopo alcuni passaggi di proprietà, nel 2005 l'azienda torna nuovamente nelle mani di noti imprenditori italiani.

Liscia, gassata o Ferrarelle?

Lo storico slogan che accompagna l'azienda da oltre 50 anni fa venire in mente il gusto dell'acqua: un perfetto equilibrio che favorisce un gusto pieno e speciale.

L'acqua viene imbottigliata dal 1893: l'azienda è stata sempre attenta a non alterarne il gusto, è per questo che la Ferrarelle ha un sapore speciale.

L'etichetta della Ferrarelle

Analisi chimica e chimico-fisica effettuata dall'Università degli Studi di Roma "La Sapienza"

  • Conducibilità elettrica specifica: 1280 uS/cm
  • Residuo fisso a 180°: 840 mg/l
  • pH a 15°C

Anidride carbonica libera alla sorgente: 1920 mg/l

Elementi caratterizzanti in mg/l

  • Calcio: 314
  • Sodio: 4,9
  • Potassio: 1,7
  • Bicarbonati: 980
  • Nitrati: 4,5
  • Fluoruri: 0,03